Al via il LINECHECK: music and meeting festival.

E’ finita la stagione dei selfie in spiaggia, i tag sunset sono già un ricordo, si ritorna alla quotidianità, e per gli addetti ai lavori dell’ industria della musica si lavora, forse già da mesi alla programmazione dell’ imminente stagione invernale, di sicuro è stato così nel quartier generale di Elita, che ha messo su la seconda edizione di Linecheck Festival.

Proprio così ad aprire la stagione dei festival italiani, (ci sarà anche il Robot di Bologna , notizia di poche ore fa), ci ha pensato la crew milanese, proponendo la seconda edizione di Linecheck, un festival pensato e ideato accostando alla tradizionale offerta musicale, una due giorni di meeting e incontri fra addetti ai lavori dell’industria della musica.

Sede degli incontri sarà il Circolo Filologico, più di 30 panel e incontri con i maggiori esponenti dell’industria musicale italiana ed estera, e spendiamo qualche riga per citarli proprio come si farebbe per gli artisti, semplicemente un piccolo tributo a chi lavora dietro le quinte con passione e sacrificio: da Peter Smidt (Eurosonic), Dino Lupelli (Direttore di Elita), Denis Longhi (IQMF Awards), Jozsef Kardos (Sziget Festival), Nicola Zanola (Barrakud Festival), Marco Manzella (Keep on), Jacopo Pesce (Universal Music) e Sara Andreani (Warner Music) a rappresentare la discografia, Vincenzo Spera (Assomusica), Filippo Sugar (SIAE), professionisti del calibro di Leandro Emede e Giuseppe Domingo Romano (videomaker, registi, direttori creativi), la stampa di settore con Matteo Zampollo (Rolling Stone), e Damir Ivic (Soundwall), e infine le agency, ma non solo, con Giorgio Riccitelli (Radar) Attilio Perissinotti (Bpm Concerti) e tanti altri.

                  linecheck2015

Tutte le tematiche che si affronteranno nei meeting sembrano molto interessanti e sicuramente saranno oggetto di spunti di riflessione fra i presenti, tuttavia ci vogliamo soffermare sull’incontro di apertura lavori che si terrà in Sala Liberty alle 9:30, dove  saranno presenti le Istituzioni, con i rappresentanti del Parlamento italiano, della Commissione FUS Musica Mibact e dell’ Amministrazione locale.

Spendiamo due parole, sarà l’occasione per lanciare un messaggio chiaro: il comparto è maturo, con grandi professionalità e c’è bisogno di innovare i regolamenti, ragionare di fiscalità e supportare un settore che potrebbe essere volano per un’offerta turistica più attuale, contemporanea e adeguata a intercettare nuovi flussi turistici.

Saranno due giorni in cui manager, agenti, scout, produttori, enti e Istituzioni si confronteranno per capire lo stato di salute dell’industria musicale italiana e quali sono le prospettive future. Sarà un modo di fare sistema, non tanto per affrontare in termini di competitività i maggiori festival europei, quanto per prendere consapevolezza delle potenzialità di un settore che man mano sta acquisendo una sua identità.

the-tallest-man-on-earth

Diciamolo chiaramente, non ci sono le risorse pubbliche e private per poter competere con la dimensione dei festival europei, ma forse non è neppure la strada giusta da percorrere, sono altri i punti di forza del nostro territorio: quindi lavorare sul concetto di Festival più dal punto di vista dell’ esperienza umana per il visitatore che in termini di grandi nomi nelle line-up.

 Linecheck sarà anche tanta tanta musica e di ottima qualità, dall’apertura con artisti del calibro di Gianluca Petrella e  Moritz von oswald all’attesissimo live di “The Tallest Man on Earth”, e le curiose novità di Rival Consoles e Chassol, il nuovo progetto di Dave Harrington Group, e ancora  Dj Tennis, Adriatique, Danny Daze, ed un superbo party di chiusura in perfetto stile Elita con l’esclusivo live di Red Axes, Dj Koze e Gommage Dj Team, ma non finisce qui.

Durante la tre giorni tantissimi party e artisti si esibiranno in giro per la città.

adriatique

 djkoze

Linecheck, ci ha favorevolmente stupiti, sia per la formula e l’ampiezza dei contenuti, sia per la trasversalità delle proposte artistiche, un modo nuovo di tornare a parlare di Elita fuori dal tradizionale Salone del Mobile.

 

Per approfondimenti vi invitiamo a visitare il sito:

Linecheckfestival.com

(Visited 148 times, 1 visits today)

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *